Paolo Pulici

Finalmente Pulici

“I ragazzi degli Ultras erano miei coetanei. Mi caricarono nel sangue la voglia di Essere del Toro, non solo di giocare nel Toro. Eravamo una cosa sola. Usavo come radar e riferimento l’urlo della Maratona. Sapevo dove ero in campo, se potevo girarmi e concludere in porta, solo dall’urlo della Curva. L’urlo della Maratona. Un groppo in gola ancora adesso, credimi… è difficile spiegare".Read more

Da www.cellulagranata.it
icon-watch
 
Demo

Nato il 4 maggio

Un  giorno speciale >> LINK >>

 
Facebook
Facebook
Twitter
Twitter
Facebook
Facebook
Joomla templates by Joomlashine